Valerio Varesi
A mani vuote

Le inchieste del commissario Soneri

Il caldo umido e appiccicoso di un agosto a Parma riflette, curiosamente, la condizione del commissario Soneri, alle prese con un caso bollente, che lo invischia sempre più e la cui soluzione non è affatto a portata di mano per dargli un po' di respiro. Francesco Galluzzo, un commerciante del centro, è stato picchiato a morte, in casa sua, da ignoti aggressori. Il movente della rapina è debole, mentre - dopo le prime indagini - sembra più consistente quello di una «lezione» finita male. Ulteriori ricerche indirizzano il commissario verso un noto usuraio, Gerlanda, a cui la vittima doveva dei soldi, e, successivamente, su una pista che odora di cocaina. Ma con il procedere dell'inchiesta il poliziotto si rende conto che la fine di Galluzzo rappresenta solo un dettaglio, un particolare quasi insignificante in un disegno più vasto nel quale la vera vittima è la stessa città. Che inesorabilmente qualcuno si sta mangiando a morsi voraci. Una criminalità di tipo nuovo, travestita da irreprensibili società finanziarie e immobiliari, ha rimpiazzato la vecchia guardia, costituita da tipi come Gerlanda, ormai buoni solo per la pensione. E al commissario non rimane che prenderne atto mentre, con amarezza mista a indignazione, si avvia a chiudere il caso. La sua Parma si è perduta, ha sostituito Mammona a Dio e preferisce vivere solo nel presente, meglio se con pochi sacrifici... Con questo nuovo, intenso romanzo Valerio Varesi propone un solido, impeccabile poliziesco che, come nelle sue precedenti prove narrative, scavalca il genere, offrendo molteplici spunti di riflessione sui guasti della società contemporanea.

"Le capacità narrative di Varesi si sono sempre più affinate... L'autore privilegia non tanto il ritmo frenetico quanto il lento costruirsi della storia... Uno dei migliori scrittori della sua generazione." (Italia Oggi)

"Varesi è innamorato dell'atmosfera padana, del suo clima, della sua gente, dei suoi dialetti, delle sue città ricche di fascino. Luoghi pieni di mistero, adatti per farvi crescere storie incredibili, passioni divoranti. Dietro la facciata del benessere e dell'operosità, c'è un mondo nascosto dove matura il crimine..."
(L'Espresso)

"La memoria... la lentezza trovano nei romanzi di Varesi l'humus necessario e congeniale... L'autore dosa con parsimonia le energie e misura il ritmo dell'incedere con notevole sapienza, mirando all'asciuttezza del dettato e a una concisione di matrice simenoniana... La sua narrazione è guardinga, non invadente." (Stilos)

"II personaggio del commissario Soneri risulta vincente proprio nella sua dinamica da italiano medio, riconoscibile nella sua malinconica umiltà."
(La Stampa-Tuttolibri)


Valerio Varesi - A mani vuote - Frassinelli, 2006 - Collana: Narrativa n. 321 - Pagine 237 - ISBN 8876849106 - € 15.00

Valerio Varesi - A mani vuote - Frassinelli, 2008 - Collana: Paperback - Pagine 236 - EAN13 9788860612151 - € 8.50