Valerio Varesi
Le Ombre di Montelupo

Le inchieste del commissario Soneri

Per il commissario Soneri trascorrere una vacanza a Montelupo, un borgo dell'Appennino emiliano, ha il sapore particolare dell'infanzia e della giovinezza, vissute lì tra la famiglia, gli amici, la scuola e le lunghe, istruttive passeggiate tra i boschi con il padre. Ma come gli è già accaduto in altre circostanze, il tempo ha guastato i bei ricordi e anche le persone che lui ritrova dopo anni non sono più le stesse. Così, quando a breve distanza di tempo Palmiro Rodolfi e il figlio Paride, padroni del grande salumificio che da decenni dà lavoro e ricchezza al paese, fanno una brutta fine, Soneri intuisce da subito che quelle morti celano qualcosa di marcio che ha corrotto anche la sua gente. Considerati dei benefattori fino a pochi giorni prima, i Rodolfi sono ora oggetto di recriminazioni, voci malevole sussurrate a mezza bocca, perfino maledizioni. E la disinvolta gestione dei loro affari sembra abbia gettato sul lastrico intere famiglie. Ma chi è più colpevole? I Rodolfi o quanti gli hanno dato fiducia, sperando in guadagni illeciti? E la loro tragica fine a chi va imputata? Il commissario si trova suo malgrado a frugare nelle pieghe di un caso che, al di là delle sue implicazioni giudiziarie, appare emblematico di un mondo che ha smarrito identità e valori inseguendo una 'modernità' fondata sul mito del denaro. E la soluzione non gli porta particolare soddisfazione, ma l'amara consapevolezza di dover chiudere per sempre una porta sul proprio passato. Un romanzo tagliente, che coglie con precisione alcune tra le peggiori ferite della nostra società e insieme sa regalare una lettura avvincente, carica di suggestione e fascino.

«Meno esplicito di Montalbano, ma leggermente meno pingue e posato di Maigret... genuino e onesto, il personaggio del commissario Soneri, creato da Varesi, risulta vincente proprio nella sua dinamica da italiano medio, riconoscibile nella sua malinconica umiltà.» (La Stampa-Tuttolibri)

«Con la sua scrittura lucida e affilata... Varesi ci offre una notevole prova narrativa. Un autore che non è più solo una scommessa, ma una certezza
(ItaliaOggi)

«Una volta ancora il 'giallo', così caro a tanti narratori d'oggi, perde in parte questa sua ormai abusata patina di colore per diventare qualcosa d'altro, senza rinunciare tuttavia a essere un "giallo".» (Gazzetta di Parma)

«L'autore sa dipingere ambienti dalle sfumature ambigue e offuscate, ma a modo loro affascinanti.» (L'Indice)

«Con buona cifra stilistica Varesi mette in scena un'Italia di immigrati e cantieri e di asprezze montanare su cui ancora si proietta l'ombra irrisolta del conflitto sociale degli anni Settanta.» (il manifesto)


Valerio Varesi - Le Ombre di Montelupo - Frassinelli, 2005 - Collana: Narrativa n. 298 - Pagine 248 - ISBN 8876848304 - € 14.50

Valerio Varesi - Le Ombre di Montelupo - Frassinelli, 2008 Collana: Paperback - Pagine 247 - EAN13 9788860612168 - € 8.50